in ,

La vera storia di Ida Irene Dalser. Benito Mussolini non la perseguitò

Nuovi documenti sulla donna che disse di essere la moglie del Duce e gli diede un figlio. Morì dimenticata in manicomio ma non per colpa di Benito.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars! (1 votes: 5,00 of 5)
Loading...

Fu Benito Mussolini a perseguitare Ida Irene Dalser o fu Ida Dalser a perseguitare Benito Mussolini? Stando ad una vulgata storiografica che ha avuto buona fortuna, si è avvalsa di vari passaggi televisivi ed è approdata infine al film del 2008 di Marco Bellocchio, Vincere, non ci sarebbero dubbi: fu Mussolini che sfruttò la Dalser, dalla quale ebbe un figlio – Benito Albino -, e dopo averla usata non ne volle più sapere, quindi per liberarsene la fece rinchiudere in manicomio fino alla morte una volta diventato capo del governo. Invece, stando alle ricerche di Antonio Alosco, allievo e collaboratore di Renzo De Felice, non solo ci sono i dubbi ma anche le certezze documentarie che dimostrano che la donna, con la quale il giovane Mussolini ebbe una relazione, era affetta da uno «squilibrio mentale» con un «carattere neuropatico».

This post was created with our nice and easy submission form. Create your post!

, , , , , , , ,
Mentor

Written by Laura Rossi

Membro orgogliosa di Dracia.com

Years Of MembershipVerified MemberContent AuthorViral InstinctStaff WebsiteComment AddictVoterstellarEmot Addict

Lascia un commento

Carbonato d’ammonio

Spetsnaz