1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Vota!)
Loading...
in ,
Legge sulle professioni dei beni culturali approvata alla Camera

Nella seduta del 15 Gennaio, con tre soli astenuti (Fratelli d’Italia), la Camera ha approvato la legge sulle professioni dei beni culturali.
“Non può esserci piena tutela del nostro patrimonio culturale se non si valorizzano le competenze e la dignità degli specialisti che se ne prendono cura. Senza di essi la stessa sopravvivenza del nostro patrimonio storico e artistico è a rischio”, ha affermato l’on. Manuela Ghizzoni (PD), vicepresidente della Commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera, co-presentatrice e relatrice del testo di legge.
Il provvedimento ha l’obiettivo di colmare una lacuna legislativa che fino ad ora non ha permesso di offrire un riconoscimento adeguato alle figure professionali nel campo dei beni culturali, come archeologi, archivisti, bibliotecari, demoetnoantropologi, antropologi fisici, restauratori di beni culturali e collaboratori restauratori di beni culturali, esperti di diagnostica e di scienze e tecnologia applicate ai beni culturali e storici dell’arte.
Il MIBACT istituirà degli elenchi nazionali nei quali potranno iscriversi i professionisti in possesso dei requisiti richiesti, ad eccezione dei restauratori di beni culturali e dei collaboratori restauratori di beni culturali, per i quali restano ferme le previsioni dell’art. 182 del D.lgs. 42/2004.
Il provvedimento passa ora al Senato.

Written by Mr. Arkadin

10 Comments

Leave a Reply
  1. La cover va bene. Domanda numero uno, quando hai scritto: “Non può esserci piena tutela del nostro patrimonio culturale se non si valorizzano le competenze e la dignità degli specialisti che se ne prendono cura. Senza di essi la stessa sopravvivenza del nostro patrimonio storico e artistico è a rischio”, ha affermato l’on. Manuela Ghizzoni (PD), vicepresidente della Commissione Cultura, Scienze e Istruzione della Camera, co-presentatrice e relatrice del testo di legge.
    manca la virgoletta di chiusura, dove la volevi mettere? Lo volevi mettere quotato o come?

  2. Ciao e benvenuto tra gli autori. Ti ho corretto gli spazi, in questi giorni provederemo a vedere se riusciamo a inserire la realizzazione della tua proposta in riferimento agli avatar personalizzabili. Nessuno in italia lo ha e sei il primo che qua lo ha chiesto. Proviamo a vedere se riusciamo per l’ennesiva volta a fare il miracolo.
    Continua così;)

    • Ciao Iori, grazie. Si, se gli avatar fossero personalizzabili sarebbe più carino, ma non è indispensabile ovviamente :)
      Ho già in mente un argomento per il prossimo articolo; appena ho un pò di tempo ci lavoro.

  3. Scrivo qua l’aggiornamento: facciamo i complimenti al nostro caro Direttore. E’ riuscito infatti a inserire la possibilità di avatar personalizzati ad personam e a quanto pare sono anche compattibili col sistema generale. Aggiunta la regola universale #0009 al sacro manuale. Se notate errori, avvisate, grazie.

    Ps: io mi tengo il pirata barba rossa:)
    Ps2: mi hai fatto ricordare la penna rossa! Quanti ricordi:):)

Lascia un commento

Fermiamo i Doodle di Google!

La tomba di Pietro non è in Vaticano