in ,

Delfino ucciso e fatto a pezzi in spiaggia

Ucciso con un arpione, abbandonato sulla spiaggia e fatto a pezzi forse per essere mangiato: è la triste fine di un delfino tursiope ucciso nell’area protetta di Capo Carbonara nei pressi di Villasimius, in provincia di Cagliari. Il delfino è rimasto una notte sulla spiaggia, dopo le analisi dei veterinari Asl, in attesa di smaltire la carcassa. La carcassa dell’animale è stata ritrovata, smembrata. «Lo smaltimento costa caro, chiediamo alla mano dell’uomo di farla intervenire con la motosega così si risparmia tempo e denaro! Complimenti a chi ha svolto questo gesto durante l’arco della notte. La ciliegina su uno scempio dell’uomo! Vigliacchi» ha scritto su Facebook il direttore dell’area marina. Il post è stato visualizzato da 150mila persone. «Questo è un gesto di pura cattiveria da parte dell’ uomo. Un gesto non è stato fatto per nessun’ altro motivo» si legge sulla pagina facebook dell’area marina Capo Carbonara. Via ansa

Mentor

Written by Laura Rossi

Membro orgogliosa di Dracia.com

Years Of MembershipVerified MemberContent AuthorViral InstinctStaff WebsiteComment AddictVoterstellarEmot Addict

One Comment

Leave a Reply

Lascia un commento

Obnubilare

Avanguardia giovanile fascista