1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars! (Rate it!)
Loading...

Uno studio della Harvard School of Medicine rivela l’ultima notizia-bomba sul sesso: avere un orgasmo al giorno riduce di più del 20% il rischio di ammalarsi di cancro alla prostata, quindi è il caso di dire: “Un orgasmo al giorno toglie il medico di torno”. La ricerca si focalizza sugli uomini e nello specifico sui quarantenni. Gli scienziati hanno studiato per un intervallo di tempo di 18 anni un campione di 32mila uomini sani di età compresa tra i 40 e i 49 anni. A ben oltre 3mila 800 gli uomini è stato diagnosticato il cancro alla prostata durante il periodo di osservazione.
Dalle ricerche però è emerso un particolare non denigrabile: gli uomini che confessavano di avere almeno 21 orgasmi al mese avevano una probabilità minore del 22% di ammalarsi di cancro se paragonati a coloro, più sfortunati, che avevano 4-7 eiaculazioni mensili. Dagli studi non è ancora chiaro e spiegabile il nesso palese tra l’organismo maschile e la probabilità di andare incontro a un cancro alla prostata. Gli studi spiegano come l’orgasmo, e quindi l’eiaculazione, aiuterebbe a “pulire” la prostata, eliminando gli agenti responsabili del tumore sono tuttavia innumerevoli. I ricercatori della Harvard School of Medicine invitano a prendere con le pinze i risultati dei loro studi, anche se li definiscono “i più convincenti finora emersi sui potenziali benefici dell’eiaculazione nella prevenzione del cancro alla prostata”.

, , , , , , , ,
Mentor

Written by Laura Rossi

Membro orgogliosa di Dracia.com

Years Of MembershipVerified MemberContent AuthorViral InstinctStaff WebsiteComment AddictVoterstellarEmot Addict

Lascia un commento

The pool designed for everybody

Uomo tenta rapina, lei lo cattura e lo stupra per tre giorni