1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars! (Rate it!)
Loading...

Ho comprato una campagna all’asta nell’ormai lontano 2000. A distanza di quattordici anni ho deciso di venderla ma ho scoperto che non risulta ancora intestata a me, ma al vecchio proprietario. Ciò che maggiormente mi preoccupa è che il fondo risulta gravato da una ipoteca intestata al vecchio proprietario. Ora dovrei chiedere un istanza al giudice per togliere questa ipoteca… La mia domanda ai notai è la seguente: chi paga le imposte? Tengo a precisare che dal 2000 a oggi ho sempre pagato tutto io e che, secondo gli accordi, dopo l’aggiudicazione dell’asta non spettava a me il compito di registrare la vendita in conservatoria.
Nel caso di vendita forzata, finalizzata evidentemente al soddisfacimento dei creditori, quest’ultimo risultato dovrebbe comportare che il giudice dell’esecuzione ordini, se ve ne sono i presupposti, la cancellazione dei gravami ipotecari che pesano sull’immobile. Se il giudice ha disposto in tal senso, è la Cancelleria del Tribunale che provvede alle opportune cancellazioni presso i Registri Immobiliari, previa deduzione dei relativi costi dalle somme ricavate dalla vendita. Se nel suo caso ciò non è avvenuto sembra opportuno incaricare un legale per gli accertamenti necessari.(Ufficio studi del Consiglio notarile dei distretti riuniti di Sassari, Nuoro e Tempio). Source: lanuova

, , ,
Mentor

Written by Laura Rossi

Membro orgogliosa di Dracia.com

Years Of MembershipVerified MemberContent AuthorViral InstinctStaff WebsiteComment AddictVoterstellarEmot Addict

Lascia un commento

Piano casa addio, ecco le nuove regole approvate dalla giunta Pigliaru. Vincoli su metri cubi e agibilità

I preservativi di Condomania