1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars! (Rate it!)
Loading...

Metamorfosi (letteratura)
La metamorfosi, in letteratura e in mitologia, è la trasformazione di un essere o di un oggetto in un altro di natura e forma differente[1], in genere dovuta a magia o a interventi soprannaturali e divini. Si può considerare il simbolo dell’onnipotenza degli dèi[2].

Antica Grecia e Roma
Pierre Grimal ne cita più di cento esempi per quanto riguarda la letteratura greca antica, soprattutto dèi che si trasformano o che fanno trasformare altri esseri in animali o cose[3]. Per esempio Zeus si trasforma in cigno per sedurre Leda)[4]. Celeberrime sono Le metamorfosi di Ovidio, così come l’Asino d’oro di Apuleio.

Mondo celtico
Maghi, druidi, poeti, vati sono soliti tramutare un eroe o un’eroina in un altro essere, come un maiale, un uccello o un pesce, le sacerdotesse galliche di Sena dicevano di potersi trasformare in un qualunque essere[5].

This post was created with our nice and easy submission form. Create your post!

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Mentor

Written by Vicky Ledia

Membro orgoglioso di Dracia.com

Years Of MembershipVerified MemberContent AuthorViral InstinctStaff Website

Lascia un commento

Neottolemo

Ninfe