Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

L’FBI finalmente ammette che Adolf Hitler alla fine della Seconda Guerra Mondiale scappò in Argentina

C’è un paese particolare ai piedi delle Ande argentine che si chiama San Carlos de Bariloche, questo paese ha fin dalla metà degli anni 30 una forte presenza di cittadini tedeschi di nascita o di origine, e molto probabilmente sono transitati nel dopoguerra nazisti in fuga come Eichmann e Mengele (Mengele è il padre del MK-Ultrà: Tecnica per il controllo mentale basata sul trauma).
Ma le voci parlano addirittura della presenza del Fuhrer: Hitler si sarebbe rifugiato in questo piccolo angolo del Sudamerica protetto dalla grande comunità tedesca e soprattutto dal presidente Peron, da sempre simpatizzante del regime nazista, e così sarebbe morto nel 1962.
Proprio a San Carlos de Bariloche è presente una villa, una copia quasi esatta della residenza di Hitler nel Berghof. I sostenitori della fuga di Hitler sono convinti che questa villa sia stata la residenza dell’ex fuhrer in Sudamerica.
Molte sono state negli anni le testimonianze di persone che assicurano d’aver visto Hitler e Eva Braun a San Carlos di Bariloche, allora piccolo centro isolato nel cuore della steppa patagonica, dove l’unica istituzione privata era la Scuola tedesca.
Bhè … questa fino a poco tempo fa era solo una teoria che oggi viene suffragata da un documento declassificato del FBI:

Documento Declassificato FBI – Adolf Hitler alla fine della II Guerra Mondiale Scappò in Argentina – parte 1/4

Documento preso dal sito dell’FBI: http://vault.fbi.gov/adolf-hitler/adolf-hitler-part-01-of-04/view Nel sito dell’FBI troverete la versione TEXT

Riflettete un pò sulla prossima domanda : se fra mille anni vi dicessero, oppure non scrivessero nei libri di storia che è esistito un paese in Europa che si chiamava Germania ed inoltre che la seconda guerra mondiale è stata combattuta fra Americani e Unione Sovietica per la spartizione dell’Europa in Patto Atlantico ( Europa occidentale ) e Patto di Varsavia ( Europa dell’Est ) come potreste conoscere la Germania nazista, Hitler e/o la storia ebrea? Sarebbe impossibile, no?!
Sembra uno scherzo ma questo è quello che è successo per il Popolo Khazaro o Chazaro ( quest’ultimo termine detto all’Italiana ).
Un impero enorme fatto sparire dai libri di storia, forse perchè verità scomoda di una parte del popolo ebreo.
Non sono religioso, ma rispetto chi lo è ed ogni ideologia religiosa, questo post è stato creato nell’interesse del genere umano, affinché si possa avere un quadro chiaro di quanto accaduto.
Il danno di menzogne così enormi causano il conflitto palestinese e generano un danno anche ai fedeli convinti, sia ebrei che ebrei convertiti, ed a tutti i credenti nel suo complesso.

Gli autori del più grande inganno della Storia sono il RE ed un Gruppo di uomini vicini al Re, la nobiltà, che dominavano e regnavano nell’impero KHAZARO
continua n questa discussione: Click!

Documento Declassificato FBI – Adolf Hitler alla fine della II Guerra Mondiale Scappò in Argentina – parte 2/4

MICHAEL TSARION: CHI SONO DAVVERO GLI EBREI SIONISTI
Michael Tsarion – Numerosi ricercatori ritengono erroneamente che ‘Gli Illuminati’ siano stati fondati dai Protestanti per abbattere il potere del Vaticano. Credono inoltre che il potete ebraico si celasse alle spalle de Gli Illuminati per tale ragione. In ogni caso, questa visione non è corretta. I rapporti segreti tra l’élite ebraica e la Chiesa Cattolica sono sempre stati profondamente radicati. Approfondiamo nuovamente questo tema.
In numerosi libri scritti a proposito delle società segrete, ad opera di personaggi che non hanno la benché minima idea di ciò che si sia verificato, si ritiene che si trattasse di gruppi antagonisti. Il Protestantesimo avrebbe avuto origine per limitare e combattere il potere del Vaticano, questa è la prima menzogna. Inoltre, gli autori, credono (o lo fanno per disinformare) anche che, il potere ebraico si manifestò perché i cattolici avevano da sempre combattuto e avversato il Giudaismo, per cui gli ebrei fecero fronte comune con i Protestanti contro i cattolici, e fu allora che al potere ebraico connesso alla gestione della moneta fu permesso di crescere a dismisura, a partire da Francoforte, da Hannover, dall’Olanda e così via, ma nessuna di queste argomentazioni merita grande considerazione, se non in minima parte. Non è la verità. In effetti, quando si fanno ricerche approfondite si scopre che gli ebrei e i cattolici sono sempre stati sulla stessa barca e sapete come tutto questo ebbe origine?

Documento Declassificato FBI – Adolf Hitler alla fine della II Guerra Mondiale Scappò in Argentina – parte 3/4

Henrik Palmgren – No.
MT – L’origine di tutto risiede nel fatto che i Rothschild, e gli altri oligarchi ebrei, sono discendenti dei Kazari. Vi ricordate dei Kazari, quel popolo che viveva tra il Mar Nero e il Mar Caspio? Questi ultimi si convertirono al Giudaismo anche perché erano sotto pressione ad opera di Gengis Khan e prima ancora ad opera delle ‘orde’ musulmane, ci siamo? Loro operavano già quando le Crociate erano in corso.
I Kazari erano impegnati a nord, nell’area del Mar Caspio mentre il Cristianesimo si scontrava con l’Islam nel corso delle Crociate. Quando quella fase terminò e i Crociati acquisirono maggiore influenza e l’Islam fu inizialmente sconfitto, i Kazari si trovavano in un’ottima posizione anche perché i Kazari avevano già collaborato con le orde di Gengis Khan e si erano convertiti al Giudaismo. Sebbene si sostenga che Gengis Khan abbia colonizzato i Kazari, in realtà, i Kazari rappresentavano gli studiosi nella Corte di Gengis Khan, ne avete mai sentito parlare?
Nell’Impero di Gengis Khan, questi Kazari, rappresentavano i suoi banchieri ed erano i suoi astronomi e la sua classe intellettuale, almeno in un primo tempo. Quando questa ‘orda’, questi ‘Unni’ furono ricacciati indietro, quando Gengis Khan fu ricacciato indietro e quando l’Islam cessò di essere il potere dominante, indovinate a chi si rivolsero questi stessi uomini esperti nella gestione della moneta? Questi stessi banchieri, queste stesse famiglie oligarchiche ebraiche che avevano guadagnato grande potere sotto l’Islam? Semplicemente cambiarono partito e cominciarono a lavorare per i Cristiani, con i Templari. Entrarono in affari con il Cattolicesimo. Erano molto ricchi sotto l’Impero Ottomano, erano molto ricchi sotto Gengis Khan.
Si trattava di un’élite. Tutto questo viene spesso dimenticato quando si parla dei Kazari. Operavano come un’élite anche in Terra Santa. Quindi, quando i cristiani la conquistarono e arrivarono in gran numero in Terra Santa, fu allora che questi stessi banchieri ebrei ebbero origine, perché gli furono concesse le redini del controllo. Non hanno il vero potere, ma hanno il controllo. Prendono gli ordini da altri. Nessuno ha espresso meglio questo fatto di Richard Kelly Hoskins nel libro che io consiglio vivamente: “In The Beginning: The Story of the International Trade Cartel”. Egli afferma che gli ebrei siano stati storicamente utilizzati come un ‘ordine occulto’ della Chiesa Cattolica… l’articolo continua qua: Click!

Documento Declassificato FBI – Adolf Hitler alla fine della II Guerra Mondiale Scappò in Argentina – parte 4/4


2 Commenti

  1. Foto del profilo di Zahira

    Abbiate pazienza, continuo a ritenerla una idiozia.
    E per una ragione.
    Hitler, malato come era (e Speer lo testimonia) non poteva fuggire da una Berlino presidiata dai russi che lo volevano morto.

Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.