Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

L’auto che si guida da sola debutterà su strada in estate

La Google Self-Driving Car debutterà su strada in estate.
Dopo diversi anni di sviluppo e dopo aver percorso miglia su miglia durante la fase di test la Google self-driving car, l’auto di Big G che si guida da sola, è finalmente pronta a compiere un nuovo ed importantissimo passo avanti.
Nel corso delle ultime ore Google ha infatti annunciato che a partire da questa estate alcuni prototipi di Google Self-Driving Car cominceranno a circolare per le strade californiane di Mountain View. In una prima fase iniziale sarà presente a bordo un pilota “umano” pronto ad intervenire in caso di bisogno. Inoltre, la velocità sarà limitata a 40 Km/h.
L’obiettivo di Google è quello di arrivare in un futuro si spera non troppo lontano a commercializzare veicoli in grado di muoversi in autonomia. Grazie a veicoli di questo tipo dovrebbe essere possibile ridurre sino al 94% il numero di incidenti causati da distrazioni o errori umani. Impiegare una tecnoloia quale quella adottata per la Google Self-Driving Car dovrebbe inoltre consentire a chi non ha la possibilità di guidare di viaggiare liberamente e in maniera indipendente superando in tal modo i principali ostacoli dettati da disabilità o da altre problematiche.
Lo step successivo prevede invece la raccolta di feedback da parte degli abitanti dell’area interessata. In questo modo Big G potrà capire come la popolazione ha accolto e come accoglierà un mezzo tanto innovativo quale quello in oggetto. Chiaramente sarà anche necessario perfezionare alcuni comportamenti da attuare in caso di situazioni difficili da prevedere in anticipo come ad esempio in prossimità di un ingorgo o in caso di richiesta di sosta da parte del passeggero in un punto in cui non è possibile fermarsi.
È inoltre interessante notare come l’’annuncio in questione arrivi proprio a pochi giorni di distanza dalla notizia riguardante quattro incidente avvenuti da settembre ad oggi che hanno visto coinvolti proprio dei veicoli a guida autonoma di cui tre della società californiana.


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.