Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Zoofilia in Danimarca: clienti pagano per fare sesso con animali.

Prendono sempre più piede, in Danimarca, i bordelli animali, in cui i clienti pagano per fare sesso con animali. La metà degli Stati Uniti d’America non ha divieti per tale attività. I bordelli animali della Danimarca stanno facendo pubblicità sulla rete e catturano clienti dalla Norvegia, dalla Germania, dall’Olanda e dalla Svezia, tutti desiderosi di pagare per accoppiarsi con cavalli ed altre bestie. La Danimarca dice che non è illegale e non farà assolutamente nulla finché nessuno – compresi gli animali – verrà danneggiato.
Dunque lo schifo, il senso di ripugnanza e la vergogna della maggior parte dei danesi, non sono sufficienti per legiferare su un argomento per il quale, tra l’altro, dovrebbe bastare anche solo un pò di rispetto, etica… intelligenza!
Ma non è finita qui, perché alcuni studi dimostrerebbero il collegamento fra comportamento abusivo verso gli animali e comportamento abusivo verso la gente: il 96% degli intervistati che ha ammesso di aver praticato abusi sugli animali ha anche ammesso abusi sessuali sulla gente.
PETA lancia la sua offensiva contro questa nuova pratica, chiedendo l’appoggio di tutti (per lo meno dei più intelligenti…), e prega di segnalare eventuali siti dove venga riscontrata la pubblicità (fatelo qui) di questa forma di abuso animale…
Non bastava lo schifo provato per il turismo sessuale della Thailandia, degli abusi sui minori e di tutto lo schifo che l’Homo Sapiens può produrre ai suoi simili… ora gli animali non sono più liberi nemmeno di accoppiarsi tra loro.
In Danimarca lo stupro degli animali è legale
Scopriamo con orrore che è legale, in Danimarca, stuprare gli animali. Diciamo no a questo orrore.
Sei così piccolo e indifeso. Sei terrorizzato, provi un dolore orribile, sei stato legato e stretto attorno al collo dal tuo aguzzino senza possibilità di fuggire. Sei stato picchiato e preso a calci finché non hai quasi perso i sensi, poi trascinato in una stanza dove il tuo torturatore ne ha pagato un altro per farti una cosa così brutta e dolorosa che speri non sopravviverai.
Ma sei cosciente. Sei cosciente mentre distruggono, deliberatamente, i tuoi organi interni. Le tue delicate ossa pelviche si spezzeranno, la pelle ti si lacererà. Le tue zampe saranno forzate al punto che muscoli e legamenti subiranno dei danni che ti provocheranno un dolore inimmaginabile.
Così tanto dolore, così tanta paura, così tanto orrore per qualcuno così piccolo e così innocente.
E mentre piangi e guaisci speri che qualcuno, chiunque, ti aiuti e faccia smettere quel dolore. Cerchi di combattere il tuo aguzzino, di opporti ma non puoi, sei legato e ti chiudono la bocca e non puoi difenderti in alcun modo.
Speri che la morte sarà dolce e che ti porterà via, via da quel posto, perché nessuno possa farti più così male perché se sopravvivi, domani il tuo padrone prenderà soldi da qualcun altro che abuserà di te e ti stuprerà di nuovo.
Non capisci cosa ti sta succedendo. Perché nessuno ti salva? Perché ti fanno questo? Cos’hai fatto di così brutto da meritare questa punizione?
La verità è che non hai fatto nulla. Sei innocente.
La ragione per cui qualcuno ti fa questo è che ti trovi in Danimarca, dove lo stupro di animali indifesi è ritenuto legale dal Governo. Uomini vigliacchi e crudeli sono autorizzati dalla legge a catturare migliaia di altri animali come te, per obbligarli a sopportare un dolore così orribile ogni giorno, ogni ora in quelli che chiamano bordelli animali.
La tua unica speranza sono le persone decenti là fuori, a cui importa di te,  per dire al Governo danese e al popolo danese che lo stupro degli animali non è accettabile, non è giusto, che dovrebbe essere illegale, che deve fermarsi immediatamente.
Se le persone decenti non faranno questo, tu e i tuoi compagni finirete come Lunar, recentemente stuprata e uccisa in Turchia – dove violentare e massacrare gli animali non è reato, come in Danimarca.
Stuprare un animale è in tutto e per tutto una forma di violenza e NON E normale. È orribile. Non deve accadere. Source: catenaumana


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.

This discussion is only for adult audiences. Proceeding you confirm that you are 18 years of age and not being a person impressionable.
You agree?
NooSi