Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Sindrome di Tourette

La sindrome di Gilles de la Tourette (più semplicemente sindrome di Tourette) è un disordine neurologico che esordisce nell’infanzia e spesso sparisce durante l’adolescenza. È caratterizzato dalla presenza di tic motori e fonatori incostanti, talvolta fugaci, altre volte cronici, la cui gravità può variare da estremamente lievi a invalidanti.[1][2] In molti pazienti, seguiti in cliniche specialistiche, emergono alcune comorbilità (diagnosi di patologie co-concorrenti diverse dalla sindrome di Tourette), come la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) e il disturbo ossessivo compulsivo (DOC). Le altre condizioni sono spesso secondarie a peggioramento nel quadro clinico del paziente e quindi è fondamentale identificarle correttamente e trattarle.[3] La sindrome prende il nome dal neurologo francese Georges Gilles de la Tourette, che la descrisse nell’800, anche se era già stata individuata e inquadrata sin dal ‘600; la sindrome in realtà non fu quasi considerata fino a pochi decenni dalla fine del XX secolo. La definizione di sindrome di Tourette non identifica una specifica malattia o un preciso vulnus neurologico, ma piuttosto un quadro comportamentale caratterizzato da diverse manifestazioni (anche cognitive) che sono presenti anche in altre sindromi: diversi fattori neuro-fisiologici possono portare infatti alle stesse manifestazioni.


Foto del profilo di Vicky Ledia
Autore:  In: HD, Psicologia
Membro orgoglioso di Dracia.com
Condividi questa news con i tuoi amici su

Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.