Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Scafista getta un migrante in pasto agli squali

Orrore in mare. A Palermo sbarcati 1169 profughi
A gettato in pasto agli squali il corpo di un migrante che era morto durante la traversata per aver esalato benzina rovesciata a bordo per il mare mosso. Anche per questo la polizia di Stato di Ragusa ha fermato il presunto scafista dello sbarco di migranti di lunedì a Pozzallo. E’ il 14° del 2015 ed è originario della Guinea. All’uomo non è contestato soltanto il favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, ma anche la morte, derivante da altro reato, di un migrante. La salma, hanno riferito testimoni, è stata gettata in mare e il corpo è stato dato dilaniato dagli squali che seguivano il gommone.

Sbarcati a Palermo 1169 profughi – Questa notte è approdata nel porto di Palermo la nave Gregoretti della Guardia Costiera con 1169 profughi, tra i quali donne e bambini, raccolti nel Canale di Sicilia in seguito a diversi interventi di soccorso. Le operazioni di sbarco e di identificazione dei migranti, fra i quali vi sono decine di minori non accompagnati e donne incinte, sono ancora in corso. I profughi – in gran parte somali, eritrei e qualche siriano – saranno trasferiti verso centri di accoglienza non solo della provincia di Palermo ma anche del resto d’Italia. Le strutture di accoglienza siciliane sono di nuovo al collasso e le autorità cercano alternativa. Lunedì la Guardia Costiera aveva recuperato nove cadaveri nell’area dove si è capovolto un barcone carico di migranti diretto verso l’Italia.

A Reggio Calabria 677 migranti, c’è un cadavere – Intanto è arrivata nel porto di Reggio Calabria la nave “Orione” della Marina Militare con a bordo 677 migranti e il cadavere di una donna morta per annegamento. Sulla nave c’è anche un neonato che ha visto la luce su un barcone partito dalla Libia e soccorso nel Canale di Sicilia. Nella serata di ieri in Prefettura a Reggio Calabria si è tenuta una riunione per organizzare la macchina dei soccorsi. Lo sbarco di oggi segue quello di 580 migranti avvenuto domenica. Via: tiscali


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.