Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Mussolini citato da un sindaco: “Sparare ai delinquenti? Un diritto”

Il sindaco che “cita” Mussolini: “Sparare ai delinquenti? Un diritto”
L’opposizione di centrosinistra insorge contro il primo cittadino di Vailate, nel Cremonese: “Mai sottovalutare l’intolleranza”.
Una foto di Mussolini sul profilo del sindaco, con tanto di pseudo-citazione inneggiante alla violenza: “Difendere la famiglia non è reato. Sparare ai delinquenti è diritto di ogni italiano!” Queste le parole attribuite al Duce nell’immagine pubblicata su Facebook dal sindaco di Vailate (Cremona), Paolo Palladini. Uno scatto che ha suscitato le ire dell’opposizione di centrosinistra in consiglio comunale. La minoranza ha sottoscritto una lettera aperta indirizzata al centrodestra e la lista civica “Muoviamoci” ha chiesto la rimozione della foto del Duce. “È dovere di ogni rappresentante istituzionale ed in primis del sindaco evitare di sottovalutare i fenomeni di violenza e di intolleranza”, spiega il consigliere dell’opposizione Lorenzo Ravizza. Nella vignetta pubblicata il 28 dicembre sul profilo personale del sindaco Palladini si fa riferimento a una rapina in villa avvenuta in Abruzzo ad opera di alcuni stranieri. Da qui la citazione attribuita a Mussolini in cui si invoca il diritto all’autodifesa.


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.