Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Mette le telecamere per i fantasmi e scopre la moglie che fa sesso col figlio sedicenne. Arrestata.

Aveva paura che in cucina ci fossero dei fantasmi. Per questo motivo un uomo, abitante della Tasmania (Australia), ha deciso di installare delle telecamere a circuito chiuso per scoprire eventuali presenze maligne.
Sicuramente l’uomo ha scoperto alcune presenze nella registrazione, ma non si tratta di spiriti nè di fantasmi, ma di sua moglie che fa sesso con il figlio adolescente, di appena 16 anni.
Sposato da 11 anni ha scoperto in questo modo rocambolesco il tradimento della moglie, per giunta con il figlio avuto con un’altra donna prima del matrimonio, appena 16enne.
La donna è finita nei guai con la legge, visto che in Australia è un reato fare sesso con un minorenne. Davanti al giudice ha confessato: “La nostra relazione era nata qualche settimana prima che venissimo scoperti. Alcune volte ci incontravamo in albergo”.
Se non fosse stato per la sua paura degli spiriti maligni l’uomo non avrebbe mai scoperto il tradimento della moglie, la quale, grazie al video ripreso a circuito chiuso, dovrà prendersi la responsabilità in toto della separazione, sempre che il marito non decida di perdonarla. Si attendono nei prossimi mesi i risvolti giudiziari della vicenda. Source: vnews24


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.