Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Impazzito, vede il diavolo in casa e la esorcizza a picconate nei muri

Quarto – Un 37enne della provincia di Napoli è stato inviato stamane al trattamento sanitario obbligatorio disposto dalla polizia municipale, dopo aver sfasciato casa propria a picconate. L’uomo era convinto che vi abitasse il demonio ed era deciso ad esorcizzarne la presenza in qualsiasi modo, sicché ha impugnato un piccone e l’ha diretto verso ogni parete dell’appartamento. Si è aiutato con martello e trapano, perché le mura non venivano giù ed il demonio doveva lasciare quella casa.
La prima segnalazione è arrivata alla polizia dai vicini di casa del 37enne, allarmati dalle urla e dal caos assordante provenienti dall’abitazione dell’uomo. Per lui, una volta accertata la dinamica dei fatti, è stato disposto un intervento di tipo medico: agli agenti ha detto che doveva “far uscire i demoni“, che da settimane infestavano le pareti della sua casa e le sue cose, come il letto o il divano. Un chiaro segno che qualcosa, nella mente del 37enne, non andava già da tempo. Infatti, pare che i raptus lo colpissero regolarmente e che i vicini si siano decisi a segnalarlo alla polizia solo la scorsa notte, durante l’ennesimo attacco d’ira.
Le mura dell’abitazione dell’uomo sono state ritrovate dagli agenti completamente traforate. Viveva da solo: proprio quest’elemento della sua vita avrebbe potuto consentirgli di continuare in eterno, settimana dopo settimana, con quella follia. Per fortuna, i vicini di casa hanno scelto di contattare la polizia e, anche per l’incolumità del 37enne, sarà cruciale l’intervento sanitario della provincia napoletana per individuarne il disturbo mentale e curarlo o, se non altro, rendergli una vita serena. Source: ???


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.