Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Il 60% dei terroristi è laureato in Ingegneria

Prendere una laurea in Ingegneria, è ben noto, non è roba da poco: anni di studio intenso, equazioni, misurazioni ed analisi sono in grado di segnare profondamente anche le più solide menti. Non a caso, circa il 60% dei terroristi islamici è laureato in Ingegneria o ha quantomeno condotto lunghi studi di tipo Ingegneristico. Questo è quanto emerge da uno studio condotto dai prof. Diego Gambetta e Steffen Hertog e successivamente pubblicato all’interno dell’European Journal of Sociology. Ma come si spiega questo fenomeno?
Le cause della presenza spropositata di ingegneri tra i terroristi sono da imputare alla relazione della cosiddetta “mentalità” degli ingegneri con determinate condizioni socio-economiche prevalenti nei paesi islamici – spiega Diego Gambetta, in un intervista presso il sole 24 ore –  L’ingegnere, infatti, è nella maggior parte dei casi un individuo attratto da modelli mentali chiari e ben definiti, che minimizzano l’ambiguità. Non a caso, nelle università USA, la probabilità di essere contemporaneamente religioso e conservatore è del 70%  maggiore nelle scuole di ingegneria che in quelle di scienze sociali. Source: quelchenonsapevi


Foto del profilo di Laura Rossi
Autore:  In: Cronaca, HD
Membro orgogliosa di Dracia.com
Condividi questa news con i tuoi amici su

Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.