Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Capelli rossi, incarnato chiaro e lentiggini: aumenta il rischio di melanoma

Un gruppo di scenziati del General Hospital di Boston ha condotto una ricerca che ha fornito una valida risposta ad un fenomeno genetico che presentava ancora molti dubbi. Perché le persone rosse di capelli, con carnagione chiara e con le simpatiche lentiggini sono più soggette al rischio di melanoma?
La ricerca ha chiarito il fenomeno riportando i dati rilevati su due gruppi di topi:
il primo gruppo possedeva la feomelanina (un tipo di m elanina presente nei soggetti con i capelli rossi);
il secondo gruppo invece era identico al primo ma possedeva la eumelanina.
All’interno della prima categoria, circa il 50% delle cavie ha sviluppato un melanoma anche se non esposto ai raggi UV. Mentre nel secondo gruppo i casi di melanoma sono stati minimi. I risultati della ricerca sono stati poi pubblicati sulla rivista Nature
Il Responsabile della ricerca David Fisher, ha precisato che la predisposizione al melanoma delle persone con i capelli rossi, è nota da molto tempo, l’elemento aggiuntivo fornito dalla ricerca riguarda il motivo per cui ciò accade.
Più precisamente, i ricercatori hanno fatto alcuni esperimenti, inibendo temporaneamente la produzione di feomelanina nei topi del primo gruppo ed hanno scoperto che tale accorgimento era sufficiente a ripristinare la percentuale di rischio di sviluppare un melanoma entro un range normale.
Inoltre, la ricerca ha evidenziato che nei topi rossi il dna riporta i medesimi danni provocati dalle specie reattive dell’ossigeno. In questi casi quindi, per ridurre il rischio di melanoma tra i soggetti dai capelli rossi, potrebbe essere sufficiente implementare la protezione solare con degli antiossidanti.
Un sensibile rischio legato all’utilizzo degli antiossidanti è portato alla luce dallo stesso Dr. David Fisher il quale ha affermato che in alcuni casi, non solo gli antiossidanti non hanno protetto dal melanoma, bensì hanno aumentato il rischio.
Leggendo alcuni dati statistici, si apprende che la maggior parte dei melanomi, (6 su 7) possono essere curati fino alla guarigione se diagnosticati con largo anticipo.
Una raccomandazione infine, il dottore la riserva direttamente alle persone rosse di capelli e il monito suona più o meno così: dovete prendere coscienza dei maggiori rischi cui siete esposti e non importa se avete preso tutte le precauzioni del caso, alla prima mutazione epidermica, non attendete nemmeno un attimo e sottoponetevi a visita dermatologica.


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.