Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

Apocalisse zombie, l’allarme a Miami e dintorni continua

Apocalisse zombie, l’allarme a Miami e dintorni continua: dietro ai casi di cannibalismo negli USA non un virus o un’epidemia zombie, ma una droga chiamata “Sali da Bagno”. Ecco i dettagli:
In America aumentano i casi di cannibalismo e dietro a questa terribile escalation ci sarebbe un mix di sostanze stupefacenti chiamato “Sali da Bagno“. Negli Usa cresce quindi l’allarme cannibalismo. L’ultimo caso registrato è avvenuto a Palmeto, in Florida, dove Charles Baker, un ragazzo di 26 anni, si è recato a casa dell’ex compagna per fare visita ai figli e, sotto l’effetto di una particolare droga (che potrebbe scatenare istinti cannibalici), si è tolto i vestiti e ha mangiato il braccio di Jeffrey Blake, un altro inquilino dell’abitazione.
Apocalisse zombie. Non è l’unico caso di cannibalismo, anzi è la 15esima volta nelle ultime settimane che accade. Questo fenomeno è stato definito già da molti “Apocalypse Zombie” e si sta trasformando in paura diffusa in America. La droga che provoca la sindrome da cannibalismo si chiama “Bath Salt” (Sali da bagno) perché è venduta in confezioni negli stores e nei mini-mart proprio come sali da bagno o come fertilizzante. Questa tipo di droga può essere ingerita, sniffata, disciolta nell’acqua e iniettata. Tecnicamente il nome della sostanza attiva è tecnicamente la metilenedioxypyrovalerone. Source: ???


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.