Menu Scrittori

Google+

Twitter

Fans
1017
Articoli
355
Commenti
3277
Membri

AirDroid consente di controllare il tuo smartphone Android da PC e Mac

Uno dei più celebri tool per Android è stato aggiornato di recente con alcune novità estremamente succulenti: le notifiche vengono ulteriormente migliorate rispetto al passato, mentre viene introdotta una nuova modalità di controllo remoto dello smartphone.
AirDroid è uno degli strumenti più diffusi per lo scambio di file fra dispositivi Android e sistemi desktop via wireless e cavo, e permette inoltre di gestire lo storage del dispositivo, ricevere le notifiche dello smartphone anche su altri dispositivo e molto altro. Con un nuovo aggiornamento, che ha portato l’applicazione alla versione 3.0, vengono introdotte nuove interessanti novità, fra cui la possibilità di gestire da un PC o da un Mac il dispositivo Android ad esso abbinato.

L’interfaccia del client desktop è come sempre essenziale, e consente naturalmente di svolgere tutte le funzioni permesse precedentemente, in più troveremo AirMirror, la funzionalità attraverso la quale è possibile effettuare qualsiasi azione sul dispositivo Android direttamente dal computer. Grazie ad AirMirror viene riprodotta sullo schermo del PC o del Mac in uso l’intera schermata del dispositivo, permettendo di interagire con tutte le app Android installate usando mouse e tastiera.
Si tratta di una caratteristica aggiunta seguendo le miriadi di richieste degli utenti del servizio, come si legge sul comunicato ufficiale rilasciato dalla società. Sfruttando le nuove funzionalità di mirroring sarà possibile rispondere ad un messaggio via WhatsApp con il computer, PC o Mac che sia, ed effettuare anche qualsiasi altra operazione. La funzionalità si integra perfettamente con il nuovo sistema per ricevere le notifiche dello smartphone direttamente sul computer.
Ad esempio, cliccando su una notifica di WhatsApp appena ricevuta, AirDroid attiverà la funzionalità di mirroring, permettendoci di rispondere al messaggio o effettuare qualsiasi altra azione a nostra discrezione. Purtroppo, al momento AirMirror è una funzionalità disponibile solamente su dispositivi con permessi di root sbloccati, ma la società ha già informato che sta trattando con i produttori di dispositivi Android per consentirla senza la necessità di effettuare procedure particolari ed invalidanti la garanzia.
Le notifiche vengono ulteriormente migliorate, come scrivevamo poco sopra. Adesso sarà possibile riceverne da qualsiasi app, e non solo da quelle compatibili, e ricevere notifiche sugli SMS e le chiamate in ricezione. Cliccando sulle prime si può rispondere dalla finestra, sulle seconde accettare o rifiutare la chiamata. Al momento non è possibile rispondere al computer, come avviene attraverso Continuity di Apple, ma la chiamata verrà avviata sullo stesso dispositivo Android.
AirDroid 3 aggiunge, infine, la crittografia end-to-end su tutti gli SMS, contatti e file che verranno gestiti dall’applicazione. L’app mobile è disponibile.


Scrivi un Commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento. Usa il box Collegami.